Perchè scegliere una scuola bilingue?

Perchè scegliere una scuola bilingue?

Perché scegliere una scuola bilingue può essere un regalo per vostro figlio?

Perché esporre i propri figli a più di una lingua sin da piccoli può giovarli in futuro e per molti motivi. 

 

La convinzione che “prima è, meglio è“, l’idea che essendo i bambini molto ricettivi all’apprendimento delle lingue in tenera età, saranno in grado di parlare meglio la lingua appresa sin da piccoli. Viviamo in un mondo globalizzato, in cui una conoscenza interculturale è essenziale, ed è importante risvegliare gli interessi dei bambini in altre persone e culture in un momento in cui sono così aperti e ricettivi.

 

Ci sono inoltre argomenti più recenti basati sui vantaggi cognitivi che l’apprendimento di una lingua straniera comporta, tra cui la capacità di problem solving, un maggiore controllo dell’attenzione, la capacità di gestire più attività nello stesso momento e una maggiore facilità nell’imparare l’inglese.

Un recente articolo apparso ne The Times ha sottolineato che gli alunni che parlano l’inglese come seconda lingua fanno meglio dei madrelingua durante tutto il periodo scolastico.

 

I ricercatori hanno scoperto che gli alunni bilingue che parlano inglese come seconda lingua hanno prestazioni migliori rispetto ai nativi britannici durante gli anni scolastici.

 

Lo studio dell’Università di Oxford suggerisce che gli alunni bilingue, che non hanno l’inglese come lingua madre, superano i loro compagni di classe a ogni età.

 

I ricercatori hanno esaminato i risultati di 14.000 studenti in 15.000 scuole in sei autorità locali ritenute rappresentative del paese, secondo quanto riportato dal Times.

 

Lo studio ha scoperto che i bambini bilingui erano più forti a scuola rispetto ai loro coetanei monolingua all’età di cinque, sette, undici anni e ai loro compagni di GCSE.

 

Thomas Bak, neuroscienziato cognitivo specializzato nei benefici del bilinguismo, ha dichiarato: “La consapevolezza che l’apprendimento delle lingue è un grande vantaggio si sta facendo strada, seppur lentamente, nella coscienza generale”.

 

Potete leggere l’articolo completo qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published.